Bologna, la sicurezza al lavoro diventa un gioco da ragazzi

Pat

Bologna, 3 feb. (askanews) - La sicurezza sul posto di lavoro è un gioco da ragazzi: basta assegnare i giusti Dispositivi di protezione individuale, mettere in sicurezza le postazioni dei lavoratori ed evitare gli infortuni sfidando giorno dopo giorno, con nuovi livelli e difficoltà, gli amici nella classifica generale. E' la sfida contenuta nel serious game "Sicuri si diventa", progettato nell'ambito del progetto BRIC 2016 ID 48, finanziato da Inail, che ha visto la collaborazione di un team di ricercatori del Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell'università di Bologna. Il progetto, coordinato dalla professoressa Pina Lalli, in collaborazione con tre Aziende Usl di Modena, Fermo e Viterbo, il Dipartimento di Medicina del lavoro di Inail a Roma e 7 istituti scolastici del territorio nazionale, sarà presentato a Bologna venerdì 7 febbraio in occasione del convegno "I mondi nuovi della conoscenza e della comunicazione: il game".

Il progetto ha ideato un pacchetto formativo costituito da un videogioco e un manuale per gli insegnanti da utilizzare a scuola per affiancare la formazione obbligatoria sulla sicurezza. Attraverso un percorso partecipativo che ha coinvolto attivamente nella progettazione i giovani studenti delle 7 scuole, ha preso forma "Sicuri si diventa", il videogioco oggi disponibile in versione desktop e mobile in open access. (segue)