Bologna, paziente Covid 72enne deceduto in un incidente stradale

·1 minuto per la lettura
incidente bologna morto
incidente bologna morto

Tragedia a Molinella, in provincia di Bologna, dove un uomo di 72 anni è morto per le ferite riportate in un incidente stradale tra un tir e l’ambulanza che lo stava trasportando in ospedale. Lo schianto è avvenuto nella mattinata di venerdì 19 marzo presso la frazione di San Pietro Capofiume, tra via Severino Ferrari e via Canale della Botte, per cause che gli uomini delle forze dell’ordine stanno ancora accertando. Il 72enne era un paziente affetto da Covid ma asintomatico e si stava recando in ospedale per essere sottoposto a dialisi.

Incidente a Bologna tra un tir e un’ambulanza

Stando a quanto riportato dalle testate locali, oltre all’uomo di 72 anni sull’ambulanza erano presenti anche la conducente 44enne a un’infermiera di 33 anni, che a seguito dello schianto sono state entrambe trasportate in ospedale in condizioni di media gravità. Illeso invece l’autista del camion 44enne, mentre l’anziano di 72 anni è stato trasportato d’urgenza presso l’ospedale di Cona, in provincia di Ferrara, ma è deceduto poco dopo il suo arrivo molto probabilmente a causa delle ferite riportate nell’incidente. A seguito dello schianto l’ambulanza si è inoltre ribaltata su un fianco.

Sul luogo dell’incidente sono immediatamente giunti i carabinieri della Sezione Radiomobile di Molinella, che hanno chiuso al traffico la carreggiata stradale al fine di effettuare i rilievi del caso. Gli uomini delle forze dell’ordine stanno al momento cercando di ricostruire la dinamica dello scontro per poter stabilire le effettive responsabilità dell’accaduto.