Bologna, sedicenne uccisa: si indaga per omicidio

·1 minuto per la lettura

A Monteveglio, frazione di Valsamoggia, in provincia di Bologna, è stato trovato privo di vita il corpo di una ragazza di 16 anni. Il cadavere di Chiara Gualzetti, questo il nome della giovane, è stato rinvenuto ai margini di un bosco con ferite di arma da taglio e "forse altre lesioni", riferisce Ansa. 

Sul caso è stata aperta un'indagine per omicidio. Stanno indagando sia la Procura ordinaria, sia quella per i minorenni, visto che non è escluso che l'eventuale killer abbia meno di 18 anni. I carabinieri stanno ricostruendo le ultime ore di vita della ragazza e i suoi contatti.

VIDEO - Lago di Garda, barca travolta da motoscafo: 2 morti

Il sindaco di Valsamoggia Daniele Ruscigno, aggiornando il post con cui aveva lanciato un appello per il ritrovamento della 16enne, scomparsa domenica 27 giugno, ha scritto: "La ricerca di Chiara termina purtroppo in tragedia. È stato ritrovato senza vita il corpo di Chiara durante le ricerche sul campo avviate nel pomeriggio da parte di tutte le autorità competenti, coaudiuvate da un numero gruppo di volontari cittadini che ringrazio".

SFOGLIA LA GALLERY: Bologna, 16enne uccisa: il ritrovamento del cadavere

VIDEO - Torino, un fermo per l'omicidio di corso Francia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli