A Bologna torna Bilbolbul, il festival del fumetto -3-

vgp

Roma, 29 ott. (askanews) - La mostra raccoglie anche le riscritture, talvolta parodiche talvolta drammatiche, di cui Alagbé è maestro: dal Vangelo ai fumetti neri degli anni Sessanta, l'autore ridisegna alcune opere cardine dell'immaginario per sottrarle agli automatismi percettivi e culturali attraverso cui siamo abituati a leggerle. Squadro Stamperia Galleria d'Arte (via Nazario Sauro, 27) organizza invece dal 30 novembre al 7 dicembre Eros mostro, una mostra di serigrafie realizzate da Alagbé a partire dal racconto inedito pubblicato nell'edizione italiana di Negri gialli e altre creature immaginarie. Il disegnatore sarà protagonista durante BilBOlbul anche di alcuni incontri: venerdì 29 novembre alla Libreria Modo Infoshop (via Mascarella, 24/b) il "Ping pong - Autori a confronto" che lo vedrà impegnato in un dialogo con l'artista messicano Miguel Angel Valdivia. Sabato 30 novembre al Centro delle donne/Biblioteca italiana delle donne (ore 10.30, via del Piombo, 5) Alagbé discuterà della rappresentazione del femminile non solo nella sua opera ma nell'immaginario visivo contemporaneo con la giornalista Tiziana Lo Porto; domenica 1 dicembre infine "Poetica della valigia", un dialogo su narrazioni e migrazioni con Wu Ming2 (ore 16.30, DAS Dispositivo Arti Sperimentali, via del Porto, 11).(Segue)