Bolsonaro: "Macron ritiri insulti e io accetto aiuti per l'Amazzonia"

webinfo@adnkronos.com

"Macron deve ritirare gli insulti nei miei confronti". E' la condizione che il presidente brasiliano Jair Bolsonaro pone per accettare i 20 milioni di dollari stanziati dal G7 per l'emergenza incendi in Amazzonia. Bolsonaro e il presidente francese Emmanuel Macron sono stati protagonisti di ripetuti botta e risposta negli ultimi giorni. Il governo brasiliano ha respinto l'offerta dei leader del G7 che hanno promesso 20 milioni di dollari per far fronte alle devastazioni provocate dai roghi. 

"In primo luogo -dice Bolsonaro come riporta O Globo- il signor Macron deve ritirare gli insulti indirizzati alla mia persona". Bolsonaro, in particolare, lamenta di essere stato etichettato come ''bugiardo"'. "Per discutere con la Francia o accettare qualsiasi cosa, seppur fatta con le migliori intenzioni possibili, è necessario che ritiri queste parole. Prima le ritira, poi propone e io rispondo".