Bolsonaro all’Onu: il video dell’intervento sull’Amazzonia

bolsonaro onu amazzonia

Il presidente del Brasile Jair Bolsonaro ha parlato della questione Amazzonia durante il suo primo intervento nell’Assemblea Generale dell’Onu

Bolsonaro sull’Amazzonia: l’intervento all’Onu

Di fronte alla platea dell’Assemblea Generale dell’Onu, il presidente brasiliano è intervenuto sul tema del cambiamento climatico, suscitando parecchio scalpore. Bolsonaro ha approfondito il discorso relativo all’Amazzonia, dichiarando come quest’ultima non sia da considerare patrimonio dell’umanità. Inoltre, il presidente ha sottolineato come il fatto di ritenere le foreste amazzoniche i polmoni del mondo sia un errore confermato dagli scienziati.

Bolsonaro ha poi accusato alcune nazioni di comportamento “coloniale” e irrispettoso nei confronti del Brasile. Tale atteggiamento, secondo il politico, sarebbe basato su “bugie mediatiche” che avrebbero portato i paesi incriminati ad attaccare la sovranità brasiliana.

Relativamente alla creazione di uno statuto internazionale a protezione dell’Amazzonia, promossa dal presidente francese Emmanuel Macron, Bolsonaro ha espressamente dichiarato “assurda” tale proposta. Il presidente del Brasile ha colto l’occasione per ringraziare Donald Trump per aver indicato il principio che dovrebbe guidare i Paesi membri delle Nazioni Unite:Il rispetto della libertà e della sovranità di ciascuno di essi“.

Jair Bolsonaro ha continuato negando l’effettiva devastazione della foresta amazzonica e sminuendo la pericolosità degli incendi. Ha concluso precisando che “il Brasile non aumenterà del 20 per cento la sua area già assegnata alle terre indigene“, contrariamente alla volontà di altre nazioni.