Bolsonaro ricoverato, sospetta occlusione intestinale

·1 minuto per la lettura

Il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, è stato ricoverato questa mattina nell'ospedale Vila Nova Star a sud di San Paolo per sospetta occlusione intestinale dopo aver manifestato dolori addominali durante le vacanze a Santa Caterina. "Ho iniziato a sentirmi male dopo il pranzo di domenica, sono arrivato in ospedale alle 3:00 di oggi. Mi hanno messo un sondino nasogastrico. Verranno effettuati ulteriori esami per un possibile intervento chirurgico per ostruzione interna nella regione addominale", scrive Bolsonaro su Twitter, pubblicando una foto dal letto di ospedale.

"È il secondo ricovero con gli stessi sintomi, a seguito dell'accoltellamento" subito a settembre 2018 "e di 4 interventi chirurgici", aggiunge il presidente, che attende l'esito della visita con il professor Antonio Luiz Macedo, il chirurgo che ha già operato il presidente.

Bolsonaro è stato trasportato in elicottero e si sottoporrà a esami diagnostici per individuare la causa esatta del suo malessere. Ad accompagnarlo in volo sono state la moglie Michelle Bolsonaro e la figlia Laura, atterrate nella notte a Congonhas. Il presidente brasiliano è stato ricoverato l'ultima volta il 14 luglio 2020 per curare una subocclusione intestinale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli