Bolton su Trump: aiuti a Kiev bloccati per avere indagini... -2-

A24/Pca

New York, 27 gen. (askanews) - Il resoconto di Bolton farebbe crollare la difesa degli avvocati del presidente, secondo cui il blocco degli aiuti militari non aveva nulla a che fare con la richiesta di indagini in Ucraina. Per i democratici, invece, Trump avrebbe cercato di usare i fondi per l'Ucraina, già stanziati dal Congresso, per ottenere l'aiuto di Kiev per un vantaggio politico personale.

Ieri sera, Trump ha smentito la ricostruzione di Bolton: "Non ho mai detto a John Bolton che gli aiuti all'Ucraina fossero legati alle indagini sui democratici, inclusi i Biden" ha scritto su Twitter. Se Bolton lo ha detto, "è solo per vendere un libro". Libro che la Casa Bianca potrebbe anche bloccare o far modificare, usando il suo diritto di revisione. Bolton ha fornito una copia della bozza alla Casa Bianca il 30 dicembre, 12 giorni dopo la messa in stato d'accusa del presidente, per il controllo sulle possibili informazioni coperte da segreto; il libro, secondo l'autore, non ne conterrebbe.

La bozza avrebbe dato alla Casa Bianca il vantaggio di scoprire cosa Bolton potrebbe dire durante una testimonianza in Senato, convincendo i repubblicani a fare il possibile per evitarla. La possibilità di far testimoniare Bolton o altre persone sarà votata in settimana dal Senato, che è a maggioranza repubblicana.