Bolzano, bimbo di 8 anni cade e sbatte la testa: è grave

bolzano bimbo

Doveva essere una tranquilla gita in famiglia, invece si è trasformato in un dramma. Un bimbo di 8 anni, proveniente da Venezia, si trovava in gita insieme ai suoi genitori tra le montagne di Ampezzo e Sudtirolo, in Trentino Alto Adige. Mentre percorreva un sentiero nei pressi del Rifugio Senes a San Vigilio di Marebbe, in provincia di Bolzano, il piccolo, per ragioni ancora da definire, è caduto battendo violentemente la testa sulla roccia. Stando a quanto riportato dal sito leggo.it, la vicenda è accaduta nelle prime ore di ieri pomeriggio, domenica 22 Settembre 2019.

I genitori hanno subito contattato i soccorsi. L’allarme è stato ricevuto dalla centrale 118 di Bolzano, la quale ha prontamente fatto alzare un elicottero del Suem di Pieve di Cadore per poter raggiungere nel più breve tempo possibile il luogo dell’incidente. Giunto sul posto, il personale medico ha imbarcato il bimbo in hovering e lo ha trasportato con urgenza all’ospedale di Belluno per poter fare tutte le cure del caso.

Bolzano, grave bimbo di 8 anni

I medici che hanno soccorso il bambino prestandogli le prime cure necessarie, avrebbero riscontrato un trauma cranico di cui, però, non si conosce l’entità. Al momento, non sono chiare le cause che hanno portato alla caduta del bimbo. Solo le indagini svolte dalle forze dell’ordine saranno in grado di far luce su quanto accaduto e trovare eventuali responsabili. Per questa ragione, saranno sicuramente ascoltati i genitori del bambino per avere maggiori dettagli sulla dinamica dell’incidente.