Bolzano, Bressa: "Cambiare nome è contro Costituzione"

webinfo@adnkronos.com

"E' una cosa contro la Costituzione, perché i nomi delle regioni sono scritti nell'articolo 131 della Costituzione". Lo dice all'AdnKronos il sottosegretario agli Affari regionali, Gianclaudio Bressa, senatore nel Gruppo per le Autonomie, commentando il via libera del Consiglio provinciale di Bolzano alla cancellazione dell’espressione 'altoatesino' e 'Alto Adige' dalla legge relativa alle 'Disposizioni per l'adempimento degli obblighi della Provincia autonoma di Bolzano derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea'. "Per cambiare nome" alle regioni "devi fare una legge costituzionale - conclude Bressa - Il ministro Boccia ha detto che impugnerà la legge e ha fatto benissimo a dirlo".