A Bolzano si ricorda il centenario dell'Alto Adige all'Italia

Cro/Ska

Roma, 2 ago. (askanews) - In base all'Accordo di Saint Germain, da 100 anni l'Alto Adige fa parte dell'Italia. Il Centro di competenza Storia regionale organizza una serie di iniziative, il 9 agosto la presentazione.

"Nel 1919, al termine della prima guerra mondiale, venne stipulata una serie di accordi di pace", si legge in una nota della Provincia autonoma di Bolzano. "Anche la nostra Provincia fu oggetto di queste trattative, e con l'Accordo di Saint Germain venne fissato il confine al Brennero. Da allora l'Alto Adige fa parte dell'Italia. Il Centro di competenza storia regionale della Libera Università di Bolzano celebra l'anniversario con una serie di iniziative dal titolo 100 anni dagli Accordi di pace di Parigi. Il programma degli eventi, il progetto di ricerca e l'iniziativa 'History on tour' saranno presentati dal presidente della Provincia, Arno Kompatscher, dalla presidente di Unibz, Ulrike Tappeiner e dal direttore del Centro di competenza storia regionale, Oswald Ueberegger".