Bomba davanti alla vetrina di un negozio di abbigliamento: nessun ferito

bomba negozio napoli

Una bomba è esplosa davanti alla vetrina di un negozio di abbigliamento ad Afragola, vicino a Napoli: la deflagrazione è avvenuta nella notte. Paura tra i residenti di via Venezia Giulia, che tra il 3 e il 4 febbraio sono stati svegliati da un’enorme boato. Lo scoppio della bomba ha danneggiato tre vetrine e divelto la porta di accesso al negozio femminile. Tuttavia, non sono stati registrati feriti. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato, la Polizia Scientifica e i carabinieri. Sono in corso le opportune indagini: non si esclude alcuna pista.

Napoli, bomba davanti a un negozio

Paura nella notte ad Afragola, vicino a Napoli: intorno all’una e mezza, infatti, una bomba è esplosa davanti alla vetrina di un negozio di abbigliamento femminile. Nonostante il potente boato, la deflagrazione ha provocato danni modesti. Tre vetrine sono andate in frantumi e i cocci di vetro si sono dispersi sul marciapiede. Divelta anche la porta di ingresso del negozio, probabilmente il punto più vicino allo scoppio. L’esplosione si è verificata in via Venezia Giulia e ha spaventato i residenti della zona: fortunatamente, però, non ci sarebbero feriti.

La Polizia ha avviato le opportune indagini sul caso senza escludere alcuna pista. Sul posto, inoltre, erano presenti gli agenti della Scientifica per effettuare gli opportuni rilievi sul caso. Non risultano, da quanto accertato, minacce o denunce verso il negozio: si indaga sul possibile movente del gesto. Gli agenti stanno anche cercando di capire se un’eventuale telecamera di sicurezza possa aver ripreso immagini utili alla ricostruzione di quanto accaduto. Potrebbero risultare, dal vaglio delle riprese, alcuni colpevoli.