Bomba davanti a ristorante nel centro storico di Foggia: ingenti danni

bomba centro storico foggia

Paura nel centro storico di Foggia, dove nella notte tra lunedì e martedì 12 novembre una bomba è esplosa davanti a un ristorante. L’ordigno è detonato proprio davanti alla saracinesca del locale “Poseidon Sea Food” causando danni ingenti alla struttura e agli interni. La deflagrazione è riecheggiata in tutta la città e ha sventrato l’ingresso del noto ristorante. Danneggiati anche i tavolini e le sedie che si trovavano nel locale. Sul luogo dell’esplosione, infine, sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia scientifica. Sono in corso le indagini sul caso.

Foggia, bomba nel centro storico

Una bomba è esplosa nella notte davanti al ristorante con cucina di mare Poseidon Sea Food in via Ciancarella, in pieno centro storico a Foggia. La deflagrazione ha danneggiato la struttura, gli arredi interni, ha distrutto sedie e tavolini del locale. La potenza dell’ordigno, inoltre, ha mandato in frantumi i vetri delle finestre antistanti il locale e una parte del marciapiede è stata divelta. Il boato ha spaventato i cittadini nella notte fra lunedì e martedì 12 novembre. Sul luogo dell’esplosione sono intervenuti la polizia scientifica e i vigili del fuoco. Un prezioso auto nelle indagini verrà fornito dalle riprese delle telecamere di sicurezza.

Secondo alcuni quotidiani locali, inoltre, nell’esplosione sarebbe rimasta ferita una donna di 67 anni. Le schegge di vetro delle finestre delle abitazioni vicini l’avrebbero colpita negli occhi. La donna, residente nel palazzo di fronte al locale è stata immediatamente soccorsa dal personale medico del 118 giunto sul posto: la prognosi è di 7 giorni.