Bombardieri (UIL): come è scritto decreto Rave Party ci preoccupa

featured 1666815
featured 1666815

Roma, 4 nov. (askanews) – “Abbiamo visto il decreto e ovviamente siamo preoccupati perché scritto in quel modo può provocare dei problemi nel caso i lavoratori dovessero occupare una fabbrica”: così il leader della Uil, Pierpaolo Bombardieri, entrando al ministero del Lavoro per il primo incontro tra ministri Marina Calderone e le parti sociali.

Dopo questa riunione i leader sindacali vedranno il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi. “Abbiamo chiesto dei chiarimenti al ministro”, ha aggiunto. Se si limitasse ai rave “non avremmo problemi dove si spaccia droga e dove c è illegalità , non abbiamo nessun interesse a tutelare queste situazioni. Il problema è se c è una protesta dei lavoratori non dove si spaccia la droga”, ha concluso.