Bonaccini (Emilia R.): subito 45 milioni per imprese e... -2-

Pat

Bologna, 9 mar. (askanews) - "Fate in modo di spostarvi solo per necessità- è l'appello di Bonaccini -. Dobbiamo cambiare le nostre abitudini e non prendere sotto gamba quello che gli esperti ci dicono e cercare di arrivare a contrastare qualcosa che non credevamo potesse arrivare" invece si è presentato nel nostro paese e nella nostra regione.

"Ho fiducia nella nostra gente - ha proseguito il governatore -. L'Emilia-Romagna è una terra di persone che solitamente dimostrano senso civico, chiedo a tutti di confermarlo e dimostrarlo ancora una volta. Noi cerchiamo di prenderei provvedimenti il più velocemente possibile chiedendo anche di unificarli più che si può estendendoli anche in altri parti del paese".

"Non ho dubbi che ce la faremo. Sarà dura - ha concluso Bonaccini -. Di fianco all'emergenza sanitaria abbiamo anche un'emergenza economica, ma prima di tutto c'è la salute. Per contrastare la crisi economica la prima misura è contrastare e fermare l'emergenza sanitaria. Sulla parte economica stiamo già prendendo provvedimenti, altri li abbiamo chiesti al governo e all'Europa, altri ne prenderemo. Cerchiamo di uscire dalle crisi e dai drammi tutti insieme come abbiamo sempre fatto nelle migliori nostra tradizioni, vedrete che ce la faremo ma diamoci una mano a rispettare tutte le norme che vengono richieste e indicate per la tutela della nostra salute".