Bonaccini: io premier secondo Renzi? discorso che non conta nulla

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Bologna, 25 lug. (askanews) - "Io premier" come ha indicato Matteo Renzi? E' un discorso "che non conta nulla". Lo ha detto il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, in collegamento con Morning news su Canale 5.

"L'unica cosa che mi auguro - ha aggiunto Bonaccini - è che si possa mettere insieme una coalizione che abbia alcuni capisaldi dal punto di vista programmatico e possa mi auguro partire da coloro che hanno dato la fiducia al governo Draghi qualche giorno fa come perimetro su cui costruire l'alleanza".

"Io sono tra quelli che non crede basti agitare le spauracchio delle destre per convincere gli elettori - ha spiegato il governatore dem - seppur vero che se il centrosinistra si frattura e ognuno pensa per sé e non per l'interesse più generare di alternativa a questa destra che ha ben poco di liberare e popolare è vero che quella destra potrebbe fare strike in parlamento e avere addirittura due terzi come qualcuno ha dimostrato".

"Io credo invece - ha concluso Bonaccini - che si possa vincere provando a mettere da parte i propri egoismi e mettere insieme un programma per l'Italia che faccia leva sull'europeismo, sull'ambiente, sui diritti civili e sul lavoro e imprese".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli