Bonaccini: l'Emilia Romagna riparte, sbloccare opere... -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 13 set. (askanews) - "Prima di tutto voglio ingraziare la ministra De Micheli- afferma Bonaccini- perché la sua disponibilità a questo incontro, a pochi giorni dalla nomina, è già segno di rispetto per il nostro territorio. Ho voluto riunire il Patto per il Lavoro perché insieme abbiamo inserito le infrastrutture fra le priorità e stiamo sbloccando una a una quelle ferme da troppo tempo. I nuovi dati Istat su lavoro e export dicono mentre il Paese è fermo l'Emilia-Romagna cresce, ma non ci basta, vogliamo garantire ancora di più la qualità dell'occupazione, estendendo i diritti, e perché se l'Emilia-Romagna continua a trainare l'economia è un beneficio per tutti, non solo a livello locale".

(Segue)