Bonaccini: lunedì incontro con governo, non cerchiamo polemiche

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Bologna, 26 mar. (askanews) - Il primo incontro sarà lunedì con il ministro per gli Affari regionali, Mariastella Gelmini, con il commissario per l'emergenza Covid-19, Paolo Figliuolo, e con il capo della Protezione civile, Fabrizio Curcio. Poi le Regioni avranno altri incontri con il governo durante la settimana per discutere l'ampliamento della campagna vaccinale e per il Recovery plan. Lo ha detto il presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, precisando che da parte delle Regioni non c'è la volontà di "fare polemica" e nemmeno di "fuggire dalle responsabilità".

"Io sto ben lontano dal cercare polemiche o fuggire dalle responsabilità, che ovviamente anche noi Regioni abbiamo - ha detto Bonaccini in un'intervista a Vivavoce, su Rai Radio 1 -. Lunedì incontreremo Gelmini, Figliuolo e Curcio per discutere di piano vaccinale. Ringrazio il presidente Draghi che si sta battendo come ci attendavamo per pretendere dalle multinazionali che fino a oggi hanno avuto un atteggiamento vergognoso. Vedo che il governo sta battendosi per pretendere che le dosi arrivino".

Durante il primo incontro "affronteremo la questione legata all'implementazione della campagna vaccinale e il Recovery plan che entro fine aprile dovrà essere consegnato all'Unione europea: pretendiamo come Regioni di essere coinvolti in una definizione puntuale".

"Abbiamo gli stessi interessi e gli stessi obiettivi - ha aggiunto Bonaccini -. Il governo ha bisogno delle Regioni e le Regioni hanno bisogno di uno governo. Sono convinto che faremo le cose perbene".