Bonaccini: non gradiamo si vengano a suonare nostri campanelli

Pat

Casalecchio di Reno, 27 gen. (askanews) - Gli avversari del centrodestra "hanno spettacolarizzato e cercato show" in campagna elettorale, ma gli emiliano-romagnoli "gli hanno detto che non è che gradiscano molto che vengano persone a suonare nei nostri campanelli". Lo ha detto Stefano Bonaccini, commentando il voto alle elezioni regionali in Emilia-Romagna al suo comitato elettorale a Casalecchio di Reno.

"Noi abbiamo cercato di parlare di argomenti che a nostro parere avrebbero dovuto interessare gli emiliano-romagnoli" ha spiegato Bonaccini.

"Altri - ha aggiunto riferendosi al blitz di Salvini al quartiere Pilastro e alla citofonata a un presunto spacciatore - hanno scelto un campo del tutto diverso addirittura spettacolarizzando e cercando show laddove gli emiliano romagnoli gli hanno detto che non è che gradiscano molto che vengano persone a suonare nei nostri campanelli".