Bonaccini: Salvini ci ha voluto sfidare e noi l'abbiamo battuto

Pat

Modena, 27 gen. (askanews) - "Salvini ci ha voluto sfidare e noi Salvini l'abbiamo battuto". Con queste parole Stefano Bonaccini, rieletto presidente della Regione Emilia-Romagna, ha concluso il suo intervento sul palco allestito in piazza Grande a Modena per festeggiare il risultato elettorale del 26 gennaio. Sul palco e in piazza, decine di sindaci e amministratori, tra cui Federico Pizzarotti di Parla, Andrea Gnassi di Rimini, Gia Carlo Muzzarelli di Modena e Luca Vecchi di Reggio Emilia. Oltre all'ex governatore Vasco Errani, anche Giorgio La Malfa, storico esponente del partito Repubblicano.

Hanno portato un saluto anche il capitano della nazionale di volley Ivan Zaytsev, il difensore della Leo Shoes di Modena, Totò Rossini, lo chef Massimo Bottura.

"Non vogliamo dare nessun insegnamento - ha detto Bonaccini - ma solo offrire due messaggi. Il primo è che si può lavorare insieme senza litigare e dare persino un messaggio di unità anche quando è difficile. Il secondo è il bisogno di costruire un nuovo centrosinistra, largo, più civico. E dico che non è vero che dopo dieci sconfitte si può solo perdere".