Bonafede: 12 morti nelle carceri perlopiù per abuso sostanze

Bla

Roma, 11 mar. (askanews) - "Il bilancio complessivo di queste rivolte è di oltre 40 feriti della polizia penitenziaria (a cui va tutta la mia vicinanza e l'augurio di pronta guarigione) e purtroppo di 12 morti tra i detenuti per cause che, dai primi rilievi, sembrano perlopiù riconducibili ad abuso di sostanze sottratte alle infermerie durante i disordini". Lo ha detto il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, durante l'informativa alla Camera sui disordini nelle carceri nei giorni scorsi.