Bonafede attiva ispettori su scarcerazione Carminati

Bla-Nav

Roma, 16 giu. (askanews) - Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, secondo quanto si apprende, ha delegato l'ispettorato generale di via Arenula a svolgere i necessari accertamenti preliminari in merito alla scarcerazione di Massimo Carminati, l'ex terrorista nero, al centro dell'inchiesta Mafia Capitale, rimesso in libertà dopo oltre 5 anni e mezzo di reclusione in carcere.

La decisione in favore di Carminati è stata pronunciata dal tribunale del riesame su istanza dei difensori, gli avvocati Cesare Placanica e Francesco Tagliaferri.