Bonafede chiede verifiche su permessi a Morrone, omicida Luzzi

Bla

Roma, 7 ott. (askanews) - Secondo quanto si apprende, il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafde, ha investito l'ispettorato di via Arenula a compiere le opportune verifiche a proposito della vicenda dei permessi concessi a Davide Morrone, condannato per l'assassinio di Fabiana Luzzi avvenuto il 24 maggio del 2013. Stando a fonti del ministero, il guardasigilli - a chi ha potuto sentirlo - ha mostrato di essere rimasto umanamente colpito dalla vicenda.