Bonafede: da carcere Perugia trasferiti 19 detenuti facinorosi

Red/Cro/Bla

Roma, 31 ago. (askanews) - "Sto seguendo con molta attenzione quanto sta accadendo da qualche giorno nel carcere umbro di Perugia Capanne. Una situazione delicata che ha avuto il suo momento di massima tensione ieri e che, grazie all'abnegazione e alla professionalità della Polizia penitenziaria in servizio nell'istituto, pare essere stato superato già in serata". Così il Guardasigilli, Alfonso Bonafede, sugli ultimi accadimenti che hanno riguardato il carcere di Perugia.

"Nelle prossime ore - continua il ministro della Giustizia- partiranno i trasferimenti disposti dal Dipartimento amministrazione penitenziaria per motivi di sicurezza per 19 detenuti individuati come i più facinorosi, che saranno spostati in altri istituti extra-distretto. Ringrazio per questo, oltre la Polizia penitenziaria, il capo del Dap e la vice, intervenuti in prima persona, e tutti quanti, sia al Provveditorato sia in Istituto, si sono adoperati senza risparmio in questi ultimi giorni", conclude Bonafede.