Bonafede: "Dialogare con opposizione, ma ruoli non si cambiano"

Dmo

Roma, 19 nov. (askanews) - "Nessun allargamento della maggioranza. Ma è doveroso in questo momento dialogare con le opposizioni. Sottoscrivo totalmente l'appello lanciato dal presidente Mattarella: collaboriamo, anche con posizioni critiche, ma senza sterili polemiche. L'Italia in questa fase ha bisogno del contributo di tutti". Così il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede dalle pagine del Corriere della Sera. "Non entro nel merito delle scelte del Parlamento, ma ribadisco: il confronto è sempre utile. Proposte migliorative sono ben accette, ma senza confondere i ruoli", aggiunge sulla richiesta dell'opposizione di partecipare alla stesura della manovra.