Bonafede: il traffico di esseri umani è un'emergenza criminale -3-

Gtu

Roma, 2 ott. (askanews) - "E' di tutta evidenza - ha avvertito Bonafede - che un efficace contrasto della tratta richiede per la sua complessità e diffusione nazionale e transnazionale, richiede interventi multilivello, in cui un ruolo centrale assume la cooperazione con i paesi di origine di trafficanti e vittime, e scambi osmotici di informazioni".

Quindi "è evidente che l'azione di contrasto deve esser attuata all'interno una disciplina integrata delle politiche migratorie, accanto alle fattispecie penali occorrono norme a carattere preventivo, a tutela delle vittime", e soprattutto - ha ribadito il Guardasigilli - "accordi con i paesi di provenienza dei migranti".