Bonafede: la giustizia riparte e la riforma del Csm va avanti

Gtu

Roma, 16 giu. (askanews) - "La giustizia riparte e la riforma del Consiglio superiore della magistratura va avanti", lo sottolinea su Facebook il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede.

"Oggi al ministero - spiega il Guardasigilli - ho svolto una serie di incontri per definire nel dettaglio il progetto di riforma del Consiglio superiore della magistratura. Con le forze che sostengono il governo abbiamo convenuto che tutte le norme sul rapporto tra magistratura e politica e quelle sul funzionamento e il sistema elettorale del Csm siano immediatamente precettive, quindi non rientreranno nella delega e saranno direttamente operative alla loro approvazione in Parlamento. Un'istanza, tra l'altro, avanzata anche dalle opposizioni".

"Nel pomeriggio - prosegue il ministro - ho incontrato l'Associazione nazionale magistrati: abbiamo lavorato in maniera costruttiva sulle possibili soluzioni, sempre consapevoli che non si tratta di una riforma contro qualcuno, ma a tutela della stragrande maggioranza dei magistrati che lavorano con competenza e dedizione al servizio dei cittadini". (Segue)