Bonafede: no accuse generalizzate a toghe che rischiano vita

Bla

Roma, 28 gen. (askanews) - "Respingo completamente qualsiasi accusa generalizzata alla magistratura che, ogni giorno, porta avanti la macchina della giustizia, ricordando a tutti noi che ci sono magistrati che, in alcune parti del nostro territorio, rischiano la vita quotidianamente per combattere contro la corruzione e la criminalità organizzata". Così il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, nel corso della replica dopo il dibattito seguito alla presentazione della relazione alla Camere sull'amministrazione della giustizia.