Bonafede: no riforme punitive, uniti per migliorare sistema giustizia

Red/Gtu

Roma, 30 nov. (askanews) - "Abbiamo un unico obiettivo da raggiungere insieme: migliorare il sistema giustizia nell'interesse dei cittadini. Per realizzare quest'obiettivo non possiamo essere divisi. Intendo continuare ad avere un sincero confronto costruttivo con la magistratura. Non ci sarà mai nessun intervento di riforma con intento punitivo. La magistratura va rispettata, perché rappresenta un caposaldo della nostra democrazia": con queste parole il Guardasigilli Alfonso Bonafede è intervenuto nel corso del 34esimo Congresso dell'Associazione nazionale magistrati dal titolo "In nome del popolo italiano. Le persone, il potere, la legge", che si è svolto a Genova.

In tema di rapporti tra politica e magistratura, il Guardasigilli ha chiarito: "Il mio obiettivo è tirare fuori la giustizia dal pantano della politica. Dobbiamo lasciare al passato le degenerazioni del correntismo e porre fine al meccanismo delle 'porte girevoli' tra politica e magistratura"(Segue)