Bonafede: non mi impunto su sorteggio per Csm, dibattito in atto

Bla

Roma, 23 ott. (askanews) - Sulla riforma del sistema elettorale per il Csm "c'è un dibattito in atto, non mi impunto su un sistema elettorale rispetto a un altro, per me l'importante è l'obiettivo e ci sono diverse opzioni sul tavolo". Così il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede in un'audizione alla Commissione Giustizia della Camera, tornando a parlare della riforma del Csm.

Per il guardasigilli occorrebbe "creare una sezione disciplinare che sia sostanzialmente autonoma" e stabilire anche delle "incompatibilità per i candidati laici al Csm che sono stati in Parlamento o hanno avuto incarichi di governo per un periodo precedente" all'ingresso a Palazzo dei Marescialli.