Bonafede: pronti a ridurre i tempi del processo penale

Adm

Roma, 1 ago. (askanews) - Il Movimento 5 Stelle è disponibile a ragionare su misure che garantiscano una riduzione dei tempi del processo penale, lasciando da parte "tutto ciò che non ha nulla a che fare con questo" come "la separazione delle carriere o le intercettazioni". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, parlando con i giornalisti davanti a Palazzo Chigi.

Bonafede ha spiegato di avere fatto il punto sul dossier con il presidente del consiglio Giuseppe Conte: "Se l'obiettivo è ridurre i tempi del processo penale, come ho sempre detto con il Movimento 5 Stelle si sfondano porte aperte, questo è anche il mio obiettivo. Per cui, come sempre succede, mi sono confrontato adesso con il presidente del consiglio su alcune prospettive di miglioramento per arrivare all'obiettivo che interessa i nostri concittadini e cioè ridurre i tempi del processo penale".

Ha aggiunto Bonafede: "Stiamo lavorando a questo, immagino che anche la Lega ci stia lavorando per portare proposte di miglioramento. Io sono disponibile al dialogo. Ribadisco: l'obiettivo è ridurre i tempi, lasciando da parte tutto ciò che non ha niente a che fare con i tempi della giustizia. Su questo porterò avanti una riforma ambiziose radicale".

Per Bonafede non bisogna parlare di altre questioni: "Non c'è altro, non ha nulla a che fare con la separazione delle carriere con le intercettazioni… Il punto è la riduzione dei tempi? Loro lo sanno, sfondano porte aperte".