Bonafede a Renzi: logica del ricatto è inaccettabile

Mda

Milano, 23 gen. (askanews) - "Preoccupato da Renzi? Mi sembra che gli stessi esponenti di Italia Viva abbiano escluso di volere una crisi di governo. (...) Ma sia chiaro che la logica del ricatto è inaccettabile". così il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede (M5S), ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7.

"Alle idee migliorative - ha detto il ministro sul tema della prescrizione - sono sempre aperto ma vorrei chiarire a Matteo Renzi che la prescrizione non è una proposta a cui ci si può opporre ma è legge dal primo gennaio. Se non convinceremo i renziani, ce ne faremo una ragione poi ognuno si prenderà le proprie responsabilità. L'abolizione della prescrizione è un elemento fondamentale per assicurare la certezza della pena. Per garantire una durata giusta dei processi - ha osservato Bonafede - ho anche presentato una serie di proposte per riformare il processo penale".