Bonafede: rimangono distanze sulla prescrizione

Bla

Roma, 21 gen. (askanews) - "Abbiamo lavorato alla riforma del processo penale per accelerare i tempi. Tutte le forze politiche valuteranno il testo e faranno le loro proposte. Numerose sono le convergenze sulle misure per abbreviare i tempi. Rimangono alcune distanze sulla prescrizione. Per me e per il MoVimento cinque stelle resta prioritario garantire la certezza della pena e che non ci siano sacche di impunità". Così il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, in una nota.

"La distinzione fra assolti e condannati non è la mia proposta di partenza ma ricordo che questa distinzione è stata già introdotta nella scorsa legislatura da qualcuno che adesso solleva profili di incostituzionalità", ha sottolineato.