Bonafede: solidariet a Giulia Grillo, no a linguaggio violenza

Cro/Ska

Roma, 20 giu. (askanews) - "Solidariet a Giulia Grillo, oggetto di minacce inaccettabile, che fa bene a denunciare pubblicamente. Il linguaggio della violenza non ammissibile". Cos il Guardasigilli, Alfonso Bonafede.