Bonetti: dare voce alle tante, troppe donne uccise dalla violenza

Red/Cro/Bla

Roma, 25 nov. (askanews) - "Oggi serve fermarsi in silenzio. Per dare voce alle tante, troppe voci, di donne uccise dalla violenza. Dietro ai numeri ci sono sguardi e vite brutalmente interrotte. Nel loro ricordo si afferma il nostro impegno sempre a costruire percorsi di libertà possibile. #liberapuoi". Lo scrive su Twitter il ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, che ha deposto un cuscino di fiori rossi davanti alla targa posta dal Municipio I Roma Centro, "in memoria di tutte le donne morte per mano violenta di chi diceva di amarle".