Bonetti: ridurre gap, Family Act investe nei servizi per l'infanzia -2-

Red/Gtu

Roma, 10 giu. (askanews) - "La statistica ufficiale si arricchita negli ultimi anni di nuovi strumenti informativi, frutto della condivisione e della collaborazione tra Istituzioni, amministrazioni centrali, regionali, enti locali e mondo della ricerca", ha sottolineato il presidente Istat Blangiardo, aggiungendo: "Ne un esempio l'impegno per consolidare l'indagine sui servizi educativi per l'infanzia al fine di fornire informazioni pi tempestive e rispondenti alle esigenze di monitoraggio e di valutazione delle politiche. Occasioni come quella offerta da questo Rapporto costituiscono preziosi momenti di confronto con attori specializzati, alla cui domanda d'informazioni e di conoscenza siamo costantemente chiamati a rispondere".

"L'elaborazione di un piano di sviluppo per i servizi educativi della prima infanzia rappresenta un tema di enorme rilievo per il Paese, cui l'Universit Ca' Foscari partecipa con la piena consapevolezza del ruolo sempre pi attivo che l'universit deve saper assumere a favore di un'azione in cui coesistano l'eccellenza scientifica e la capacit di incidere con efficacia nel contesto sociale e a sostegno delle scelte dei decisori politici", ha aggiunto il Rettore Bugliesi, ricordando che "l'accordo inter-istituzionale che ci vede impegnati uno degli elementi qualificanti di un percorso intrapreso da tempo e nel quale intendiamo investire con impegno e convinzione. Il mio ringraziamento, a nome di Ca' Foscari, va a tutti gli interpreti dell'eccellente lavoro di cui d conto il Rapporto del primo anno di attivit."

Sotto il profilo dei contenuti il Rapporto propone per la prima volta una lettura integrata di diverse fonti informative di natura amministrativa e statistica, con l'obiettivo di restituire un quadro conoscitivo analitico riferito all'anno scolastico 2017-2018 sul tema dei servizi per la prima infanzia e, pi in generale, sul sistema integrato di educazione e d'istruzione dalla nascita sino a sei anni. La raccolta ragionata della documentazione di natura normativa e amministrativa d conto dello stadio di attuazione dei provvedimenti a livello locale.