Bonino: da Più Europa no a governo diversamente populista

Gal

Roma, 10 set. (askanews) - "Più Europa è nata per essere alternativa alla deriva populista", perciò "voterò contro la fiducia al nuovo governo che rischia di essere solo diversamente populista". Lo ha detto Emma Bonino intervenendo in aula al Senato.

"Sono disposta a cambiare idea ma dovrete prima dimostrarci che siete capaci di cambiare politica in modo radicale, sostanziale, nel linguaggio e anche nel dire la verità ai cittadini italiani che vogliono sapere quali sono le priorità in una situazione in cui non ci sono soldi per nessuno - ha aggiunto Bonino -. Basta illusioni, basta bugie, senza scomodare Kennedy: dire la verità fa crescere i cittadini, fa crescere la classe politica e rende tutti più responsabili".

"Questo governo promette tutto o quasi tutto - ha avvertito la leader di Più Europa - così rischiate di resuscitare l'ex ministro Salvini che si è azzoppato da solo per arroganza, voler stravincere è un enorme errore. Che sia fuori dal Viminale è positivo ma non create le condizioni per riportarlo direttamente a palazzo Chigi creando aspettative che rischiano di tramutarsi in insoddisfazioni, per usare un eufemismo".

"Io temo che un fallimento tornerà ad aprire la strada all'altro partito del populismo italiano, nella grara a chi la spara più grossa è difficile battere l'ex ministro Interno", ha concluso.