Boniperti, Tardelli: "Era un signore, un grande conoscitore di calcio"

"Giampiero Boniperti era un signore, era uno che capiva di calcio e capiva i calciatori. Quelli alla Juventus sono stati 10 anni della mia vita determinanti". Così l'ex bianconero Marco Tardelli ricorda all'Adnkronos la storica bandiera della Juventus morto nella notte a Torino. Arrivato dal Como alla Juventus 21enne nel 1975 sotto la presidenza di Boniperti, Tardelli ha giocato col club fino al 1985.

Anche Fabio Capello ricorda Boniperti "Un uomo molto diretto ed onesto, una grande persona", afferma l'ex giocatore e allenatore bianconero.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli