Bonomi attacca il governo: "Non ascolta e fa errori. Abbiamo bisogno del Mes"

·1 minuto per la lettura

AGI -  Con la prima ondata di contagi, "abbiamo dovuto mettere in campo limitazioni molto forti. Oggi però sapevamo della seconda ondata, ma il Governo si è mosso molto tardi e commettendo molti errori. I ritardi nei trasporti e nella scuola, ad esempio, sono molto evidenti". Lo ha detto il presidente di Confindustria Carlo Bonomi a SkyTg24.

Bonomi invita il Governo a fare quindi "un'operazione verità" ossia a comunicare "quello che faremo, i passi che compieremo, in base ai dati che avremo. Servono decisioni serie, rapide e condivise. Io queste tre ora non le vedo". "Io credo che il Governo debba fare quello che serve al Paese", ha aggiunto il presidente di Confindustria. 

"Il Mes serve, abbiamo bisogno di quei soldi e ne abbiamo bisogno subito. Dobbiamo fare investimenti ad esempio sulla sanità". E conclude: "Il governo deve fare il governo e decidere. Tutto quello che necessita dobbiamo portarlo a casa e spenderlo bene".