Bonomi contro i partiti: "In manovra mld buttati in misure che non funzionano"

·1 minuto per la lettura
(Photo: SOPA Images via Getty Images)
(Photo: SOPA Images via Getty Images)

“Non possiamo accettare che la politica sia tornata alle battaglie di prima, le battaglie di bandierine, come stiamo vedendo con le discussioni sulla legge di bilancio. La politica non si rende conto che i gap drammatici di questo Paese, di genere, generazionali, di territorio, competenze, sono ancora irrisolti”. Lo ha detto il presidente di Confindustria Carlo Bonomi nel suo intervento durante l’assemblea generale di Confindustria in corso al Teatro Lyrick di Santa Maria degli Angeli di Assisi.

Bonomi ha aggiunto: “Continuiamo a buttare miliardi pubblici in un momento chiave del Paese in misure che non hanno mai funzionato. Con queste misure si continua a tirare un calcio alla lattina, senza affrontare i problemi, senza affrontare la realtà, come quella che ai giovani li abbiamo sempre presi a schiaffi, ne abbiamo parlato, ma non abbiamo fatto nulla per loro”.

Il leader di Confindustria ha poi spiegato: “Per noi l’emergenza è creare lavoro, non creare più scivoli per lasciarlo. Serve un energico taglio contributivo, soprattutto per aiutare giovani e donne”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli