Bonomi "Lo Stato paghi i debiti verso le imprese private"

Redazione

ROMA (ITALPRESS) - "Servono segnali immediati, come pagare debiti dello Stato verso le imprese private: abbiamo circa 50 miliardi bloccati, facciamo un decreto liquidita' quando in realta' basterebbe pagare i propri debiti o quantomeno consentire la compensazione tra crediti e debiti". Lo ha detto Carlo Bonomi, presidente di Confindustria, intervistato nell'edizione serale del TG5. "Abbiamo la necessita' di onorare i contratti: recentemente c'e' stata una sentenza della Corte di Cassazione, le imprese hanno pagato accise sull'energia elettrica per 3,4 miliardi che non erano dovute e che vanno restituite. Come chiediamo ai cittadini di rispettare le sentenze, cosi' deve fare lo Stato - ha proseguito Bonomi -. Per ultimo, abbiamo richiesto i rimborsi Iva, non e' pensabile di aspettare 60 mesi quando la media dei nostri competitor e' di 6 mesi".

(ITALPRESS).

spf/sat/red