Bonomi: "Preoccupati su azione Governo e riforme per elezioni e semestre bianco"

·2 minuto per la lettura

"Avvertiamo una grande preoccupazione per le due incognite nel nostro futuro: l'emergenza sanitaria ma anche quella delle riforme, che i partiti potrebbero bloccare in autunno, a causa del semestre bianco e della tornata delle elezioni amministrative". E' quanto esprime il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, a margine del suo intervento al Meeting di Rimini.

"Siamo preoccupati del fatto che le prossime scadenze elettorali, con il voto nelle principali città italiane a semestre bianco già iniziato, possano portare i partiti a distinguo, a battaglie identitarie, a piazzare le loro bandierine, fermando e bloccando l'azione riformatrice di cui invece il nostro Paese ha tanto bisogno", sottolinea Bonomi.

Per il leader degli industriali italiani, "il Paese ha bisogno che tutti i corpi sociali stiano insieme, che si confrontino e trovino le soluzioni: è la grande responsabilità per il nostro futuro perché il Paese ha bisogno di noi e dobbiamo dare una risposta concreta, mettendo in campo le soluzioni".

Avverte Bonomi: "Abbiamo tutti il dovere di proiettarci verso il futuro e spero che tutti i corpi intermedi, anzi i corpi sociali, come li ha definiti il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella - che ha inaugurato i lavori del Meeting di Rimini - abbiano la voglia di proiettarsi al futuro e di assumersi le responsabilità". In particolare, "mi riferisco al sindacato e al tema del vaccino anti Covid e del green pass".

Ribadisce in tal senso Bonomi: "Dobbiamo tutti lavorare e stare insieme per dare risposte al Paese, come richiesto dal Capo dello Stato e dal Papa, ma anche dalle nostre famiglie. Basta inseguire percentuali di voti o di tessere o di associati: è meglio avere meno voti per i partiti, meno tessere per i sindacati, meno associati per la Confindustria, ma più sicurezza per tutti gli italiani e fare le cose che davvero servono al Paese".

(dell'inviato Enzo Bonaiuto)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli