Bonus affitti per i giovani che affittano una stanza o una casa: detrazione fino a 2.400 euro

·1 minuto per la lettura
Bonus affitti per i giovani
Bonus affitti per i giovani

All’interno della Legge di Bilancio recentemente approvata dal governo è presente un bonus affitti per i giovani dai 20 ai 31 anni che decidono di affittare una stanza o una casa e hanno un reddito: si tratta di una detrazione fiscale del 20% fino a 2.400 euro per redditi entro i 15.493,71 euro.

Bonus affitti per i giovani

Il bonus scatta nel momento in cui un ragazzo che possiede i precedenti requisiti di età e reddito affitta un appartamento o anche solo una stanza, a patto che sia destinata a diventare l’abitazione principale. La detrazione, scalata dall’importo lordo stabilito in contratto di locazione per abitazione principale diversa dall’abitazione principale dei genitori, ha una durata di 4 anni.

Bonus affitti per i giovani: rifinanziate anche agevolazioni per acquisto prima casa

Oltre all’introduzione di questa norma, il governo ha anche prorogato per tutto il 2022 le agevolazioni per l’acquisto della prima casa che prevedono mutui agevolati con la garanzia statale per i giovani sotto i 36 anni e per i nuclei familiari monogenitoriali con figli minori. Secondo quanto si apprende, il Fondo di garanzia per la prima casa che concede garanzie su mutui ipotecari al 50% della quota capitale verrà rifinanziato con ulteriori 242 milioni di euro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli