Bonus bancomat 2021: ecco come funziona

·2 minuto per la lettura

Tre delle misure contenute nel nuovo decreto legge pubblicato in Gazzetta ufficiale lo scorso 30 giugno prevedono un bonus per chi utilizza il bancomat, agevolazioni per chi si dota del Pos e credito d’imposta per le commissioni. I provvedimenti sono stati pensati per incentivare i pagamenti tracciabili e agevolano sia chi possiede Pos e strumenti che consentono al cliente di pagare in modalità elettronica, sia chi acquista strumenti evoluti di incasso e pagamento.

Nello specifico, ecco di cosa si tratta:

- Il credito d'imposta è riconosciuto a chi esercita attività d'impresa passa dal 30 al 100% per le commissioni addebitate in caso di pagamento con bancomat, carte di credito, prepagate e altri strumenti di pagamento tracciabili. 

- Il bonus Bancomat è accessibile a tutti i titolari di partita Iva che effettuano cessioni di beni o prestazioni di servizio per consumatori finali, nel caso di utilizzo di mezzi di pagamento elettronico collegati ai registratori di cassa o a strumenti evoluti di pagamento.

VIDEO - Cashback sospeso, ecco quando tornerà

- È inoltre riconosciuto un nuovo credito d'imposta per l'acquisto, il noleggio o l'utilizzo di strumenti che consentono forme di pagamento elettronico e per il collegamento con i registratori di cassa. A questo si collega il bonus per l'acquisto di Pos, sarà disponibile purché si colleghi ai registratori di cassa. L'importo dipenderà da ricavi e compensi del richiedente, con un credito d’imposta nel limite massimo di 160 euro per soggetto. Ossia, come si legge su Sky TG24: "Spetterà al 70% per i soggetti i cui ricavi e compensi relativi al periodo d’imposta precedente siano inferiori a 200mila euro; 40% per i soggetti i cui ricavi e compensi relativi al periodo d’imposta precedente siano compresi tra i 200mila e 1 milione di euro; 10% per chi ha ricavi e compensi relativi al periodo d’imposta precedente superiori a 1 milione di euro ma inferiori a 5 milioni".

VIDEO - Cashback di Stato, rimborsi in arrivo dopo il primo semestre

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli