Bonus Tv, tutto quello che devi sapere

webinfo@adnkronos.com

Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto interministeriale (ministero dello Sviluppo economico e dell'Economia), il cosiddetto 'Bonus Tv' diventa realtà.  

Ecco alcune domande e risposte - pubblicate dal ministero dello Sviluppo - circa le modalità per l'erogazione dei contributi a favore dei cittadini per l'acquisto di televisione e decoder di nuova generazione, "al fine di supportare - si legge - la transizione del sistema radiotelevisivo verso la nuova tecnologia DVBT-2/HEVC".  

A quanto ammonta il bonus?Fino a 50 euro. 

Che significa 'fino'?E' inferiore se il prodotto costa meno di 50 euro. 

Chi ha diritto al bonus?Le famiglie con un Isee fino a 20mila euro. 

Da quando si potrà ricevere il bonus?A partire dal 18 dicembre 2019. 

E fino a quando si potrà ricevere?Fino a fine 2022. 

Che cosa posso comprare?Tv, decoder. 

Tv e decoder terrestri che requisiti devono avere?Devono ricevere il Dvb-T2 con codifica 'Hevc Main 10'. 

Come si può venire a conoscenza di Tv e decoder idonei per il bonus?Sulla pagina web del ministero dello Sviluppo sarà presente una lista di prodotti idonei, accessibile a tutti i cittadini. 

Che cosa devo portare al negozio?Autocertificazione, documento e codice fiscale, in base al facsimile che sarà pubblicato nella sezione dedicata. 

Che cosa succede se dichiaro il falso?Il bonus mi viene revocato e incorro nelle conseguenze sanzionatorie previste in caso di dichiarazioni false. 

Quanti milioni sono stanziati?151 milioni dal 2019 al 2022. 

Fino a quando sarà possibile vedere i programmi con i vecchi televisori?Fino a giugno 2022. 

Da quando saranno operative le nuove tecnologie?A partire da giugno 2022, data dalla quale sarà quindi necessario possedere i nuovi televisori o un decoder.