Bookabook: opinioni sulla casa editrice che ha rivoluzionato l’editoria italiana

bookabook
bookabook

Per il mondo dell’editoria italiana, il 2014 rappresenta l’anno della svolta, almeno per quanto riguarda l’innovazione. In quell’anno, infatti, nasce Bookabook. Gli addetti ai lavori intuiscono sin da subito che questa casa editrice ha un modus operandi diverso e potenzialmente rivoluzionario rispetto alle case editrici tradizionali.

Ma che cos’ha davvero di rivoluzionario Bookabook? È la prima casa editrice che mette nelle mani dei lettori la scelta definitiva su quali titoli arriveranno sugli scaffali, grazie al crowdfunding.

In altri termini Bookabook sceglie i libri del proprio catalogo avvalendosi tanto dell’opinione di una redazione di professionisti, quanto delle opinioni del pubblico.

Attraverso il crowdfunding, che in editoria prende il nome di crowdpublishing, un autore può verificare l’impatto emotivo che la propria opera genera su chi la legge e capire in modo molto più immediato e rapido se il suo modo di scrivere riesce a far breccia nel cuore dei lettori.

Con il crowdfunding, Bookabook ha rivoluzionato completamente la modalità e le tempistiche necessarie a un manoscritto per raggiungere il grande pubblico.

Testando la reazione dei lettori in anteprima, infatti, la casa editrice può avvalersi delle recensioni e delle testimonianze della propria community per la promozione, trasformando così i lettori in veri e propri ambasciatori dell’opera.

Come si sa, i lettori tendono sempre a fidarsi di più del passaparola, dell’opinione di altri lettori, anziché della pubblicità.

Bookabook: esperienze di successo

Le novità introdotte dalla casa editrice hanno spinto molti lettori a provare un modo nuovo di scoprire nuovi talenti e di partecipare alla vita di un libro. Il risultato è stato un vero e proprio boom di successi.

Tra le esperienze positive in Bookabook possiamo citare il romanzo L’influenza del blu dello scrittore Giulio Ravizza, Signore, è ora di contare! di Pecuniami e il best seller Papà, van Basten e altri super eroi di Edoardo Maturo, autore poi approdato a Mondadori.

Oggi, gli autori riportati sopra si sono affermati in maniera stabile sul mercato e hanno ricevuto recensioni molto positive non solo dai lettori, ma anche da testate giornalistiche specializzate e generaliste. Per approfondire questo aspetto, ti invitiamo a leggere le opinioni di chi ha scelto Bookabook.

Come farsi delle opinioni su Bookabook

Il modo migliore per farsi un’opinione su una casa editrice è sempre leggere un suo libro. E i libri di Bookabook si possono acquistare in libreria e online grazie a Messaggerie Libri, il più importante distributore indipendente di prodotti editoriali. La distribuzione capillare è probabilmente uno dei principali punti di forza della casa editrice.

Un’altra modalità per farsi un’opinione su Bookabook è leggere i commenti e le recensioni che la stampa specializzata ha riservato ai libri della casa editrice.

Da ultimo, chiunque ha la possibilità di sottoporre il proprio manoscritto alla redazione e farsi un’opinione sul lavoro di Bookabook. Questo passaggio, infatti, non ha alcun costo per l’autore ed è un’opportunità unica per avere un giudizio gratuito da parte di una redazione di professionisti.

Insomma, per avere un’opinione chiara su Bookabook il modo migliore è sperimentare la casa editrice in prima persona e crearsi una propria idea.