Boom casi di Covid a Nuova Delhi, yoga online gratis per chi è in isolamento

·1 minuto per la lettura

Misure più stringenti sono state messe in campo a Nuova Delhi, dove nell'ultima settimana c'è stato un aumento esponenziale dei casi di Covid-19. Le autorità della capitale indiana, temendo il ripetersi del disastroso scenario dell'anno scorso, quando migliaia di persone morirono a causa del virus ed il sistema sanitario era sull'orlo del collasso, hanno ordinato la chiusura dei ristoranti - la cui capienza era già limitata al 50% - e degli uffici non essenziali. Non è un lockdown totale, ma poco ci manca.

Il governatore di Nuova Delhi, Arvind Kejriwal, temendo i contraccolpi psicologici delle nuove 'chiusure' per la cittadinanza, ha promosso un programma che prevede la possibilità per le persone in isolamento a casa di usufruire di lezioni di yoga online gratuite. Lo yoga, ha spiegato, aiuta le persone malate a "rafforzare la loro immunità e raggiungere la pace mentale e spirituale".

Secondo i media locali, la capitale dell'India ha registrato 17 morti sia sabato sia domenica scorsi, il bilancio più pesante in più di 200 giorni, mentre a livello nazionale il Paese ha registrato ieri quasi 170mila nuovi casi. In India finora sono state somministrate più di 1,5 miliardi di dosi di vaccino e di recente si è iniziato a immunizzare anche gli adolescenti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli