Boom podcast, piattaforma Storielibere: superati 2 milioni di ascolti

Red

Roma, 8 nov. (askanews) - La superstar Michela Murgia che con Chiara Tagliaferri firma le storie di donne terribili di 'Morgana', ma anche le interviste di Francesco Pacifico, Matteo B. Bianchi sui consigli agli esordienti, Melissa Panarello sulle storie d'amore vere e inventate, Massimo Temporelli coi suoi 'fottuti geni', Gianluca Briguglia, i demoni personali ed intimi di Violetta Bellocchio, Teresa Ciabatti, Jacopo Pozzi. Ed in questi giorni la grande novità del podcast di Riccardo Cazzaniga che racconta la caduta del muro di Berlino con "Wind of change". Tutti protagonisti della piattaforma Storielibere.fm, la prima in Italia interamente dedicata ai podcast di narrazione che ha raggiunto in poco più di un anno di età oltre 2 milioni di ascolti e download. Un numero che rende bene il grande successo che questo nuovo mezzo di intrattenimento sta discutendo.

I podcast non sono audiolibri, che sono semplicemente la lettura di un testo già scritto, ma delle vere e proprie opere originali "Scritte a voce", cioè pensate e scritte per diventare un contenuto esclusivamente audio, della durata variabile tra 30 e 60 minuti, con attualmente una library di più di 30 titoli e oltre 200 episodi originali disponibili e scaricabili gratuitamente. E da domani, per celebrare lo storico anniversario del crollo del Muro di Berlino, sarà ascoltabile un nuovo podcast, "Wind of change" (https://storielibere.fm/1989-wind-change/), scritto a voce da Riccardo Gazzaniga sul 1989 e sul periodo storico attorno alla caduta del Muro, punto di svolta nella storia europea e mondiale. E Storielibere.fm ha da poco concluso un accordo per la società Audible: la prima produzione è "Road to Tokyo", che racconta la nazionale di volley prima della partenza per i Giochi Olimpici di Tokyo. (Segue)