Bordin (Lega): Governo garantisca collegamenti aerei Trieste-Roma

Cro/Ska

Roma, 15 giu. (askanews) - "Mentre Austria e Slovenia aprono i propri confini al Friuli Venezia Giulia, il Governo italiano non garantisce ai cittadini della nostra Regione i collegamenti aerei con la capitale". Lo afferma in una nota il capogruppo della Lega nel consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia Mauro Bordin, che si dice "sbalordito per la situazione di stallo che si creata a livello romano che sta di fatto isolando il Friuli Venezia Giulia, soprattutto per la mancanza di peso politico che sta dimostrando nella circostanza il referente per lo sviluppo economico con Alitalia, il ministro triestino Stefano Patuanelli".

"Il Governo deve garantire la ripresa dei collegamenti aerei Trieste-Roma. E' impossibile immaginare - commenta Bordin - che le regioni di confine come il Friuli Venezia Giulia siano lasciate ai margini senza una tutela per i cittadini a cui viene negata la possibilit di accedere ai servizi di trasporto aereo verso la capitale".

"Non ci sono spiegazioni plausibili, anche perch i collegamenti delle Frecce non sono stati ripristinati penalizzando cosi cittadini e imprese che in questo memento -conclude Bordin - necessitano di ogni aiuto possibile per riprendere le loro attivit".