I borghi fantasma toscani torneranno finalmente a vivere.

·1 minuto per la lettura
Garfagnana, case a 1 euro: è boom di vendite da tutto il mondo
Garfagnana, case a 1 euro: è boom di vendite da tutto il mondo

La Garfagnana, storica località Toscana nella provincia di Lucca, torna a vivere e popolarsi. L’area, comprendente in totale 15 piccoli comuni, è una nota località turistica immersa nei boschi e nel verde. Ma due borghi di Fabbriche di Vallico e a Vergemoli, , i cosiddetti “borghi fantasma”, nel giro di cinquanta anni hanno visto calare drasticamente il numero di abitanti. Ad oggi la popolazione è di circa 800 persone, ma i dati però sono in continua diminuzione. Per questo si è pensato al progetto “Case a 1 euro”, avviato nel 2016. Tale iniziativa, atta a combattere lo spopolamento, sta registrando risultati sorprendenti. Nei due borghi fantasma, famosi per le antiche attività di artigianato, è infatti prevista quest’anno l’apertura di circa quaranta cantieri edili per la ristrutturazione delle abitazioni.

Il successo del progetto

L’iniziativa della vendita delle case da ristrutturare a un prezzo simbolico di solo un euro ha ricevuto in questi anni tantissime manifestazioni di curiosità. La cosa sorprendente è che si sono interessati agli immobili non solo acquirenti italiani, ma anche cinesi, americani e russi. Le richieste insomma vengono da tutto il mondo. Un successo senza eguali, se si pensa che l’iniziativa è stata interrotta a causa dell’esaurimento di case vendibili!

Per questa ragione il progetto delle case in vendita a 1 euro dalla Toscana si è esteso in Italia. Ad esempio nei giorni scorsi a Taranto è stato pubblicato il bando per la vendita delle case a 1 euro proprio per garantire il ripopolamento del centro storico.